Cerca
  • Camera Minorile

Rinnovate le cariche sociali per il biennio 2014 - 2016

FUNZIONE SOCIALE E SPIRITO DI SERVIZIO ELEMENTI CHIAVE DELL'AZIONE ISPIRATRICE DELL'ASSOCIAZIONE.

Con spirito goliardico di rinnovata Amicizia e perduranti valori, l'ASS.PE.93 - CAMERA MINORILE si è ritrovata ancor oggi e subito dopo aver celebrato il primo ventennio di sua esistenza ed attività, per eleggere i componenti dei suoi Organi Sociali. Sono stati chiamati a raccolta, nella sede storica di Messina, tutti gli iscritti all'Associazione che si sono riuniti lo scorso 4 Aprile 2014. Dalla relazione consuntiva del Presidente il C.D. uscente, l'immagine dell'Associazione è apparsa - in sintesi - quale forza socio-forense non più e non solo improntata alla formazione in concreto di quella Avvocatura Minorile specializzata che pur oggi (quantomeno nel distretto della Corte di Appello di Messina e nei luoghi ove trovasi ad operare ogni iscritto o chi abbia frequentato le varie iniziative della Associazione) è ben presente e consapevole del proprio ruolo, ma anche e soprattutto impegnata e volta al conseguimento di ociale verso la collettività e promotrice di attività mirate alla piena presa di coscienza di tale fondamentale Valore (da perseguire in concreto e non solo da proclamare, e che pur oggi appare sopito) da parte della stessa Avvocatura al suo interno. Le urne hanno sancito la convalida della linea socio-forense perseguita dall'Associazione, con la riconferma della precedente compagine, seppur con qualche elemento di innovazione che pur ne ribadisce la vitalità con il rinvigorimento al suo interno. Sono così risultati eletti nel C.D.: l'Avv.Antonino Centorrino (Presidente), l'Avv.Giuseppa Abate (V.Presidente - delega Affari penali), l'Avv.Luigi Bambaci (Consigliere - delega Affari Civili), l'Avv.Gaetano Drago (Segretario - delega Attività Organizzative) e l'Avv.Dario Bertuccio (nuovo eletto Consigliere - Tesoriere). Ed eletti nel C.d.P.: l'Avv.Carmelo Mobilia, l'Avv.Rosario Dovico, l'Avv.Felice Martino. Il C.D. neo-eletto, riunitosi il successivo 7 Aprile, ha distribuito al suo interno le Cariche Sociali come sopra indicate e proceduto alla nomina degli esperti e dei componenti le Commissioni di studio e per le iniziative sociali. Appare opportuno ricordare, a quanti faccia piacere o ne abbiano altrimenti interesse, l'attività' profusa dall'Associazione in tutti questi anni e che, per linee generali ed in sintesi, è indicata nella "home page" e nel resto del sito (si consiglia, in particolare, la lettura dell'articolo sulla cerimonia celebrativa del ventennale dell'Associazione, pubblicato in "Redazionale"). Riteniamo qui di giusto merito riportare le più rilevanti iniziative realizzate dal C.D. uscente nell'ultimo biennio e segnatamente: il Corso sul diritto civile minorile su "L'AFFIDAMENTO DEI MINORI", con l'intervento ed il sostegno alle varie Comunità e Centri di Accoglienza; il Corso sul diritto penale minorile su "DONNE - MINORI E CARCERE", con il Convegno all'O.P.G. di Barcellona P.G. ed il Convegno in S.Teresa di Riva, con altre numerose interviste ed interventi sulla stampa scritta e parlata (pur pubblicati sul sito), tutti finalizzati a polarizzare l'attenzione e promuovere il dibattito sulle condizione dei detenuti e delle detenute anche madri con minori al seguito nelle carceri (C.C.- C.R. - O.P.G. - I.P.M. - ICAM), avuto riguardo anche alla esigenza avvertita dall'Associazione di superare tali realtà, soprattutto per i Minori; i colloqui, con la istituzione di apposita commissione, per la abilitazione all'iscrizione nell'elenco dei difensori di ufficio specializzati in diritto minorile; il Convegno in Agrigento a confronto con le massime Autorità Minorili della Sicilia; la pratica introduzione del "diritto minorile" (da parte del presidente della nostra Associazione, nominato dal Ministero quale Presidente della seconda commissione) agli esami di Stato per la abilitazione all'esercizio della professione di Avvocato; la "Giornata celebrativa sui Diritti dell'Infanzia" del 20/11/2012 presso l'I.P.M. "Malaspina" di Palermo e quella del 20/11/2013 in coincidenza alla "cerimonia celebrativa dei Venti Anni di vita e di Attività dell'Associazione"; le relazioni svolte ed il contributo dato alle varie iniziative promosse da UGC - AMI - ENTI ISTITUZIONALI - ISTITUTI SCOLASTICI e vari CLUB SERVICE; la partecipazione ed il contributo dato alla "Giornata per la donazione degli organi"; le varie Assemblee e riunioni anche distrettuali, che oltre ai compiti istituzionali, sono sempre stati finalizzati ad “incontri concreti e non virtuali” al fine di incrementare la personale coesione tra i Soci per la costruzione di una “coscienza Sociale” con finalità condivise comuni. Ed il tutto, nell'ambito della Formazione professionale forense, nell'ottica della materiale concretizzazione di quella Funzione Sociale dell'Avvocatura di cui quella Minorile è parte fondamentale e rilevante, quale interprete dei più alti Valori di cui essa è portatrice.

7 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
 

090710855

©2020 di Camera Minorile. Creato con Wix.com